Addolcitori

Come funziona Physico

Tecnicamente Physico è un induttore elettromagnetico installabile direttamente su ogni circuito o tramite by pass. Nella sua camera di trattamento, alimentata magneticamente, passa tutta l’acqua proveniente dalla linea principale di adduzione e destinata all’utente o agli utenti. Ed è proprio in questa camera che si induce quel cambiamento che non muta né l’aspetto né il sapore dell’acqua ma elimina la sua azione più dannosa, ovvero la formazione di incrostazioni calcaree, riducendo nel contempo la presenza di microrganismi patogeni. Tutto merito di una tecnologia raffinata e mininvasiva, che agisce solo dove serve, con ecologica precisione.

Ma come avviene il processo?

Le analisi e ricerche eseguite presso i più importanti laboratori di ricerca italiani e il marchio di qualità rilasciato da IMQ testimoniano che il sistema Physico induce, in fase di riscaldamento dell’acqua, la precipitazione di cristalli di Carbonato di Calcio con forme geometriche regolari (Aragonite) e dimensioni infinitamente ridotte. Questa semplice condizione riduce drasticamente la formazione di incrostazioni calcaree.


Addolcitori

PHYSICO, UNA BELLA CONQUISTA!

Physico ha ottenuto la certificazione della validità del trattamento presso i più importanti laboratori di ricerca. Una bella conquista, per chi come noi di Tecnoacque lavora ogni giorno per l’innovazione e per il rispetto dell’ambiente. La certificazione dei test di Physico contro la formazione di incrostazioni calcaree e sulla salubrità dell’acqua è una garanzia per gli utenti ma anche per progettisti e installatori, perché sanno di contare sull’eccellenza della ricerca italiana, sull’agire etico e responsabile.


Tre vantaggi: salute, impianti e ambiente!

Scegliendo di installare Physico eviterete le negatività e gli inconvenienti di altri sistemi di trattamento (come la presenza nell’acqua di sali, polifosfati e altri agenti chimici oppure la creazione di acqua demineralizzata, buona per il ferro da stiro ma non per l’uomo o, ancora, di acqua oligominerale che può causare l’effetto neve con crampi, (debolezza e nausea) e vi assicurerete un’ottima acqua, che non crea incrostazioni calcaree nei vostri impianti ed elettrodomestici, vera e propria sorgente di salute ricca di ogni benefica virtù.

Se il vostro acquedotto depura l’acqua che distribuisce con sistemi innovativi come i raggi ultravioletti o l’ozono, non leggete le righe che seguono: l’immissione di cloro nell’acqua è il sistema di depurazione maggiormente diffuso. Physico non lo elimina, ma può darvi un buon consiglio: un paio d’ore prima di consumare l’acqua mettetela in una bottiglia assieme a un cucchiaino di succo di limone appena spremuto. Al momento dell’uso il cloro sarà scomparso e l’acqua avrà un sapore ancora più gradevole e dissetante.

Physico, acqua viva senza incrostazioni toglie il calcare e lascia l’acqua: un concetto semplice ma di fondamentale importanza per garantire la salute del consumatore, il risparmio energetico e il corretto funzionamento di impianti ed elettrodomestici.

  • Physico permette di ridurre drasticamente la formazione di incrostazioni calcaree all’interno dell’impianto idraulico senza cambiare minimamente la composizione chimica dell’acqua che tratta, migliorando così lo scambio termico delle innumerevoli apparecchiature riscaldanti.
  • L’acqua trattata ecologicamente con Physico presenta la cristallizzazione del deposito calcareo esclusivamente sotto forma aragonitica nella misura del 100% rispetto alla calcite, con cristalli più piccoli rispetto a quelli che si formano senza trattamento.
  • La variazione della forma cristallina del calcare elimina la capacità di coesione e così il formarsi di incrostazioni calcaree nei circuiti idraulici.

Tecniche a confronto

Prima dell'entrata in vigore dell'attuale normativa si poteva inconsapevolmente mettere a rischio la salute degli utenti con sistemi di trattamento o additivi che cambiavano la composizione chimica dell’acqua, classificabili come funzionali dal punto di vista tecnico (malgrado le loro controindicazioni) ma non da quello sanitario.

Un esempio di funzionalità tecnica è il cosiddetto “addolcitore”, che scambia il Calcio naturalmente presente nell’acqua con l’immissione di Sodio creando per contro acqua ipertensiva (che aumenta la pressione sanguigna) e corrosiva nei confronti dei metalli componenti l’impianto per effetto dell’aumento della conducibilità elettrica indotta dal Sodio nell’acqua dove il metallo meno nobile dell’impianto veniva corroso con decuplicata velocità.

Quindi l’eliminazione del Calcio evita sì la formazione di depositi calcarei ma per contro offre un’acqua così impoverita di Minerali da non essere più potabile o adibita al consumo umano.
Va ricordato inoltre che il Calcio ha funzione basica nell’acqua di impianto, con capacità di riduzione degli effetti corrosivi nei metalli in quanto chimicamente tamponante.

L’osmotizzatore, altro sistema di trattamento che tanta acqua “pura” può fornire, risulta assolutamente non idoneo per acqua adibita al consumo umano in quanto la priva totalmente del suo prezioso carico. Anche se con escamotage tecnici è possibile rimescolare l’acqua demineralizzata con acqua da trattare per riportarla a parametri accettabili, che senso ha togliere tutto per poi riarricchire con acqua originaria?
Gli additivi chimici (polifosfati) anche se dichiarati “alimentari”, sono automaticamente esclusi dalle norme che prevedono l’obbligo da parte di tutti gli utenti privati, responsabili di impianto, amministratori condominiali, locali pubblici, hotel, ristoranti, comunità e industrie alimentari di mantenere lo stesso carico alimentare/minerale consegnato al contatore (point of entry) fino al punto di utenza o rubinetto (point of use).

Addolcitori

  • Il trattamento dell’acqua effettuato con Physico determina la non formazione del deposito calcareo su impianti di nuova costruzione e la progressiva diminuzione del deposito su impianti già operanti.
  • Contemporaneamente, per effetto della speciale banda di frequenza e intensità emessa, riduce l’eventuale carica batterica presente nella misura del 60-70 %.
  • Il sistema è completamente ecologico, funziona con una base elettromagnetica a reazione fisica. Il trattamento avviene senza l’utilizzo di additivi chimici, senza sali, senza alcuna manutenzione, con efficacia costante nel tempo.
  • Oltre a salvaguardare la nostra salute e l’efficienza energetica dei nostri impianti rendiamo all’ambiente l’acqua come l’abbiamo ricevuta.
Addolcitori
Detrazione fiscale

Documentazioni tecniche e commerciali sono disponibili previa registrazione

Autorizzo il trattamento dei miei dati

PHYSICO® brevettato e prodotto da Tecnoacque® con sede in Via Vò di Placca, 18 - 35020 Due Carrare - Padova - Italy - P.IVA IT02556080287
Tel. +39 049 91 25 688 - info@tecnoacque.com - www.tecnoacque.com - info@physico.eu - www.physico.eu